Immagini  •  Video  •  Download 
Delta del Danubio

Delta del Danubio

Mondiale Culturale e Naturale dell’Umanità. Habitat con la più grande biodiversità, il patrimonio naturale e un’area protetta dall’UNESCO.
Descrizione  •  Birdwatching  •  La gente e stabilimenti  •  Fauna

La gente e stabilimenti

Desideri viaggiare qui? Libro ora
Articoli correlati: Image Gallery Storia

Beni Culturali




La storia molto lunga di commercio lungo il Danubio è evidente da resti di insediamenti greci e romani (tra cui un faro). Villaggi circostanti il Delta mostrano una influenza turca.

Storia


La storia del delta è strettamente collegata a quella di Dobrogea e va indietro nel tempo, un lungo cammino. La vita ha scoperto tracce su questo territorio sono molto simili a quelli della cultura Hamangia, dimostrando che una civiltà vissuto qui, anche sin dal Paleolitico.

Getto oggetti DAC e vestigia sono stati trovati a Enisala e Mahmudia. Molte culture e civiltà (romana, greca e bizantina) ha lasciato una stampa su gli abitanti di Chilia Veche, Tulcea, Sulina e Babadag. Gruppi etnici dei bulgari, ucraini, Lipoveni, mescolati nel tempo con moldavi e pastori Transilvanian, formavano una speciale, rurale, cultura e civiltà. Ogni gruppo creato qui mantenuto le loro abitudini, religione e stile di vita nel vivere insieme per centinaia di anni.

Locali popolazione umana


Il Delta del Danubio è forse la meno popolata regione dell’Europa temperata. Nella squadra romena vivono circa 15.000 persone, di cui 4.600 nel porto di Sulina. Il resto è sparso in 27 villaggi, di cui solo tre, tutti situati marginalmente, sono più di 500 persone.

La città di Tulcea, sul bordo occidentale del delta, ma non inclusi in essa, ha una popolazione di 92.000. Esso rappresenta il nodo della regione e la porta alle origini delta.The degli abitanti rientra una vasta gamma, come la gente dai luoghi più diversi della Romania può essere trovato nel delta. La popolazione totale è un po ’rimasto costante per tutto il 20 ° secolo.

rumeni contano per circa l’80%, e gli ucraini per il 10%. Altre persone che vivono nel delta comprendono greci, turchi e bulgari. Distintivo per la regione, ma molto vaga come un’entità etnica sono i Lipovans, discendenti dei seguaci di rito ortodosso Old fuggiti Russia nel 18 ° secolo dalle persecuzioni religiose.

Circa un terzo degli occupati è impegnato nella pesca e piscicoltura, mentre un altro terzo è impegnato in agricoltura. Tuttavia, la quasi-totalità praticano la pesca.
Mantenuto le tradizioni



Le persone erano già nel Delta dai tempi dell’antichità, secondo le scoperte archeologiche in Chilia Veche e Letea. L’esperienza della storia del popolo rumeno, le loro tradizioni ancora vivo e sono mantenuti con affetto.


Diversità etnica



Il Delta del Danubio ha creato un mix specifici delle popolazioni appartenenti a diversi gruppi etnici. La cultura locale è fatta di elementi comuni di tutti questi gruppi, ma anche di note singole, specifiche per ogni singolo gruppo. Turchi, greci, russi e Lipoveni, macedoni, bulgari e gli altri convivono accanto ai romeni.
Visit Danube Delta | FAQ | Termini & Condizioni generali | Copyright | Privacy | Labs

Selezioni la vostra lingua: English •  Français •  Deutsch •  Italiano •  Español •  Română

Copyright © 2010, Visit Danube Delta. Usando questo Web site accosentite ai Termini di Uso
Visit Danube Delta è posseduto e funzionato da Hotel Delta Tulcea.

Visit Danube Delta è un marchio registrato o registro-in corso in: L’Austria, il Belgio, la Danimarca, la Finlandia, la Francia, la Germania, la Greciaa, l’Irlanda, l’Italia, il Lussemburgo, i Paesi Bassi, il Portogallo, il Regno Unito, la Romania, la Spagna, la Svezia e/o altri paesi


Assicuri il Web site